Aumenti 2022-23 - Studio Bianchi per. ind. Filippo

Logo ANAMMI
Logo Periti
STUDIO BIANCHI
progettazione impianti - amministrazioni condominiali

per. ind. Filippo Bianchi

STUDIO BIANCHI per. ind. Filippo
STUDIO BIANCHI per. ind. Filippo
Vai ai contenuti

Aumenti 2022-23

Notizie
Aggiornato il 27/11/2022
UNOENERGY SPA
CONSIGLI PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI
CLICCA ->
Gentile Amministratore,
come  può vedere dalle notizie quotidianamente presenti sui media, la situazione dei prezzi del gas e dell’energia elettrica è critica e complessa nella sua gestione. Dal secondo semestre del 2021 i prezzi sono in continuo aumento.  La spesa finale per il gas naturale nella stagione termica 2022/23 sarà oltre il 200% di quella della stagione precedente e la spesa dell’energia elettrica sarà maggiore del 100%.*       Nel periodo estivo appena trascorso il costo per la fornitura di gas naturale ha toccato 3€/Smc e quello dell'energia elettrica ha sfiorato 0,70€/kWh.

L'impatto sulle bollette.                 
Per la prossima stagione termica, ad esempio, un condominio di 20 appartamenti con consumi annui pari a circa 20.000 Smc per di gas naturale e 2.500 kWh di energia elettrica (Potenza 3kW) vedrà quindi cosi aumentati i propri costi:
Esempio condominio
spesa stagione 2021/2022
spesa stagione 2022/2023
GAS NATURALE
25.000,00€
54.000,00€
ENERGIA ELETTRICA
1.650,00€
2.100,00
Al tuo fianco. Sempre.
Unoenergy, da quasi 20 anni leader nella fornitura di gas ed energia elettrica, forte della propria solidità,   è pronta a garantire l’erogazione dei propri servizi e l’assistenza a tutti i propri clienti, che presentino una situazione regolare nei pagamenti.
   
Come azienda di fornitura, non possiamo abbassare i costi dell’energia, ma Unoenergy è sempre a  disposizione dei propri clienti, garantendo anche e soprattutto in questo eccezionale momento storico, trasparenza, vicinanza e disponibilità.
 
Come da Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas naturale del Ministero della Transizione Ecologica (MITE), per la prossima stagione termica, sarà necessario adottare alcune misure di riduzione dei consumi gas per il riscaldamento invernale, che prevedono:
          
  • 17°C   +/- 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività  industriali, artigianali e assimilabili
  •        
  • 19°C +/- 2°C di   tolleranza per tutti gli altri edifici, inclusi i condomini residenziali
  •          
Le settimane di apertura del riscaldamento verranno ridotte di 15 giorni, posticipando di 8 giorni l’accensione e anticipando di 7 la chiusura, mentre le ore giornaliere saranno una in meno rispetto all’anno precedente:

  • Zona D (Lazio, Toscana, Liguria)
               11 ore giornaliere dall’ 8 novembre 2022 al 7 aprile 2023
  •        
  • Zona E (Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto)
               13 ore giornaliere dal 22 ottobre 2022 al 7 aprile 2023

Queste riduzioni dovrebbero comportare un risparmio di 3 miliardi di Smc, pari a circa il 10% dei consumi residenziali e del target commercio/servizi.                   
                       
I comportamenti virtuosi che impattano sulle bollette.            
Vi sono poi misure  comportamentali virtuose a costo zero che potranno contribuire, a limitare il consumo di energia con riduzione dei costi di bolletta e impatti positivi anche sull’ambiente.  Si tratta di comportamenti consapevoli e intelligenti nel consumo di gas e di energia elettrica, che incidono non solo sul contenimento della domanda di gas e sui costi, ma anche sulle politiche di decarbonizzazione:
      
  1. riduzione della temperatura e della durata delle docce
  2.        
  3. l’abbassamento del fuoco dopo l’ebollizione e la riduzione del tempo di accensione del forno
  4.        
  5. l’utilizzo di lavastoviglie e lavatrice a pieno carico
  6.        
  7. il distacco della spina di alimentazione della lavatrice quando non in funzione;
  8.        
  9. lo spegnimento o l’inserimento della funzione a basso consumo del frigorifero quando in vacanza
  10.        
  11. non lasciare in stand by TV, decoder, DVD,…
  12.        
  13. la riduzione delle ore di accensione delle lampadine

Ulteriori risparmi possono conseguirsi con misure come la sostituzione di elettrodomestici a più elevato consumo con quelli più efficienti, l’installazione di nuove pompe di calore elettriche in sostituzione delle vecchie caldaie a gas, l’installazione di pannelli solari termici per produrre acqua calda, la sostituzione delle lampadine tradizionali con quelle a led.   
                                    
Il nostro Vademecum.                           
Qui di seguito trova un Vademecum con i consigli per la riduzione dei consumi energetici, che potrà condividere,  insieme a questa lettera, anche con i suoi condòmini.
          
Non possiamo rinunciare al futuro, ma possiamo insistere nel cambiare il presente, imparando a consumare di meno e meglio, fin da ora.
Fonte UNOENERGY 21/09/2022
Via Cipro 39 - 30126 Venezia - VENEZIA (ITALY)
BNCFPP61E27L736B - PI 02865230276
Torna ai contenuti